PROMETEO BLOG - Confrontartsi - di Antonella Spotti - PROMETEO BLOG - PROMETEO A.S.D. A PROMOZIONE SOCIALE

Vai ai contenuti

Menu principale:

PROMETEO BLOG - Confrontartsi - di Antonella Spotti

PROMETEO A.S.D. A PROMOZIONE SOCIALE
Pubblicato da in Consapevolezza ·
Tags: consapevolezzaosservazione


Molte persone hanno timore all’inizio di un corso di yoga di mostrare di non essere abbastanza sciolte ed elastiche .
Questo avviene anche nelle palestre in genere o in altri corsi dove si è per l’appunto “allievi”.
Vorrei però spendere una parola sul motivo per cui una persona si sente in dovere di giustificare una “mancanza” e si vergogna talvolta di mostrare i propri limiti.
Ci hanno abituato fin da piccoli a dover esprimere bravura, essere bravi a scuola, in famiglia, se non sei bravo non vieni premiato, se non sei bravo non ti meriti qualcosa, se non sei bravo prendi cattivi voti. Io credo sia bene sciogliere questa visione, questo condizionamento e iniziare a pensare non di essere bravi, ma di essere soprattutto se stessi. Accettando le nostre incapacità e la nostra forza, i nostri limiti e la nostra grandezza. Dobbiamo partire da ciò che siamo per diventare ciò che desideriamo, dobbiamo guardare come siamo fatti non come gli altri ci vogliono.
Nello Yoga arriveremo con la pratica, con la costanza, con la determinazione a sentire la nostra Reale Natura, ma non possiamo farlo se non impariamo a conoscerci e ad accettarci così come siamo oggi, completamente, senza vergogna, senza paura.
Quando cesseremo di giudicare noi stessi, cesseremo anche di giudicare gli altri…e la vita sarà sempre più leggera.
Vi consiglio di leggere “Scrivere sull’acqua” di Andrea Di Terlizzi - Edizioni ADEA in cui si parla di paura, di vergogna, di senso di colpa, di amore, di amicizia e di molto altro.

Di Antonella Spotti - Arte della consapevolezza

Bookmark and Share

Torna ai contenuti | Torna al menu