PROMETEO BLOG - Why ? - di Antonella Spotti - PROMETEO BLOG - PROMETEO A.S.D. A PROMOZIONE SOCIALE

Vai ai contenuti

Menu principale:

PROMETEO BLOG - Why ? - di Antonella Spotti

PROMETEO A.S.D. A PROMOZIONE SOCIALE
Pubblicato da in Yoga ·
Tags: yogaasana


Quando iniziamo un corso di YOGA, ma a dire il vero, ogni volta che operiamo una scelta nella vita, dovremmo avere chiara, dentro di noi, la motivazione che ci spinge.
E’ mia abitudine chiedere ad ogni allievo, alla sua prima lezione, che cosa l'abbia condotto lì.
Quasi sempre la risposta è: il consiglio di un amico, la lettura di un libro o di un articolo, l’aver trovato un volantino pubblicitario, internet.
Ma queste non sono le reali motivazioni.
Infatti, la persona dovrebbe domandarsi perché ha detto di si e perché proprio in quel momento; perché non ha iniziato lo yoga il mese prima o due anni prima (spesso l'informazione giunge a noi più volte, in varie occasioni, ma non sortisce alcun effetto).
Dovremmo domandarci, in realtà, che cosa stiamo cercando e perché pensiamo che lo yoga sia una risposta alle nostre aspettative, o almeno, ad una parte di esse.
Mettere a fuoco la motivazione, ci consente di individuare la sorgente dell'energia della nostra pratica e questo ci aiuta a trovare la giusta intensità e quindi a trarre il massimo beneficio dallo yoga, fin dalle prime lezioni.
A dire il vero, sarebbe bene verificare la reale motivazione, più volte durante gli anni di pratica, osservando se o cosa è cambiato. L'acquisizione di questa consapevolezza ci porterebbe ad un incessante miglioramento delle nostre potenzialità fisiche e mentali e ad esperire i vari aspetti dello Yoga con la totalità di noi stessi, restando sempre in ascolto della nostra parte più profonda, dove albergano le autentiche motivazioni all’origine delle nostre scelte.

Di Antonella Spotti - Arte della Consapevolezza

Bookmark and Share

Torna ai contenuti | Torna al menu